Pazienti

Silimed è riconosciuta per la qualità e la sicurezza dei suoi prodotti, per la collaborazione con i chirurghi plastici e per la produzione di prodotti che soddisfano le esigenze individuali dei pazienti.

L'interesse principale di Silimed è quello di offrire soddisfazione e benessere ai propri clienti, e quindi porta innovazione, come la stampa pionieristica del numero di serie su ogni impianto, facilitando la tracciabilità del prodotto.  Inoltre, fornisce vantaggi ai clienti, come il Silimed Product Replacement Program (PSPS).

Programma di Sostituzione del Prodotto Silimed (PSPS)

La scelta di Silimed darà alle pazienti la tranquillità di acquistare protesi mammarie sicure e di qualità, offrendo un Silimed Product Replacement Program (PSPS) in caso di produzione difettosa o di contrattura capsulare Baker III o IV.

Dopo il loro posizionamento, le protesi mammarie in silicone sono naturalmente coinvolte da una capsula di tessuto, che è una normale reazione del corpo. In alcune pazienti, questa capsula diventa abbastanza vigorosa da indurire il seno e persino modificarne la forma, conferendogli una forma antiestetica, indurita e talvolta dolorosa. Si tratta quindi di una manifestazione reattiva del corpo in presenza di un corpo estraneo, che lo isola attraverso lo strato di tessuto formatosi intorno ad esso, noto come capsula fibrosa o capsula fibrotica. Questa reazione dell'organismo è nota come contrattura capsulare. Ci sono quattro gradi, secondo la classificazione di Baker, e la copertura del nostro programma comprende i gradi III e IV.

Domande Frequenti

Cos'è il PSPS?

PSPS è il Silimed Product Replacement Program, un programma di sostituzione del prodotto in caso di rottura della protesi mammaria per difetto di fabbricazione o per contrattura capsulare di Baker III o IV grado.

Cosa sarebbe la Contrattura della Capsula?
Dopo il loro posizionamento, gli impianti in silicone sono naturalmente coinvolti da una capsula di tessuto, che è una normale reazione del corpo. In alcune pazienti, questa capsula diventa abbastanza vigorosa da indurire il seno e persino modificarne la forma, conferendogli una forma antiestetica, indurita e talvolta dolorosa. Questa reazione del corpo è nota come contrattura capsulare.
Come funziona il PSPS?

Silimed sostituirà le protesi mammarie riempite con gel di silicone e rivestite su superfici testurizzate (VERA TESSUTO) o in poliuretano (PURO POLIURETANO) nelle seguenti situazioni:

–  Contrattura Capsulare 

Sebbene sia una manifestazione naturale dell'organismo, la sostituzione sarà effettuata in caso di contrattura capsulare Baker III e IV per l'intervento di aumento primario o per il primo intervento di ricostruzione, considerando i periodi successivi conteggiati a partire dalla data dell'intervento:

  • POLIURETANO: 10 anni 
  • TESSUTO: Periodo fino a 10 anni per gli interventi eseguiti dal 03/05/2017 e fino a 6 anni per gli interventi eseguiti dal 01/09/2014 al 03/05/2017.

 

–  Rottura dell'impianto a causa di un difetto di fabbricazione, con sostituzione a vita in caso di rottura accertata della protesi mammaria a causa di un difetto di fabbricazione.

Quali documenti sono necessari per richiedere il PSPS?
  • Test di imaging (ecografia, tomografia o risonanza magnetica) 
  • Rapporto medico timbrato e firmato che spiega in dettaglio l'accaduto 
  • Fattura o scheda paziente che segue all'interno della confezione del prodotto

Tutti i documenti devono essere leggibili.

In quali situazioni non avrei diritto a partecipare al PSPS?
  • Insoddisfazione per le dimensioni dell'impianto o per il risultato estetico;

 

  • Rottura dell'impianto causata da motivi diversi da un difetto di fabbricazione, come ad esempio: rottura causata durante la mammografia, tra gli altri;

 

  • Contrattura della capsula di grado I o II del panettiere;

 

  • Quando l'evento di rottura a causa di un difetto di fabbricazione o di una contrattura della capsula Baker grado III o IV non ha come dimostrazione iniziale esami/fotografie e rapporto medico;

 

  • Quando il paziente non presenta una copia fisica della scheda paziente fornita durante o dopo l'intervento o una copia della fattura d'acquisto;

 

  • In caso di interventi chirurgici non primari, cioè quando si tratta di interventi di revisione dell'aumento, di sieroma o di qualsiasi altro motivo per un nuovo intervento.
Come contattarci per qualsiasi domanda?
Se avete ancora domande, contattate SILIMED tramite il nostro indirizzo e-mail: assessoria@silimed.com.br o 08009424199

Scheda Paziente

Per offrire una sicurezza ancora maggiore ai pazienti, ogni scatola di impianti Silimed è accompagnata da una scheda paziente, in cui il chirurgo plastico o l'équipe fissa le etichette con il numero di serie, il riferimento e il volume di ogni impianto.

Pertanto, questa scheda deve essere conservata dal paziente che ha eseguito l'intervento chirurgico con l'inserimento di un impianto in silicone e deve essere da lui presentata prima degli esami mammografici o della densitometria ossea minerale.

Nel caso in cui il paziente desideri eseguire un intervento chirurgico per cambiare l'impianto in silicone, questa scheda deve essere presentata al chirurgo plastico per scegliere il nuovo impianto.

Sicurezza

Sempre mirando alla sicurezza e al benessere dei nostri clienti, Silimed agisce con trasparenza, fornendo informazioni importanti per la conoscenza dei pazienti.

Registrazione del Paziente

Os I prodotti Silimed sono sempre monitorati, anche dopo la vendita.

Se avete acquistato un impianto Silimed, compilate i vostri dati come paziente, il prodotto e le informazioni sull'intervento chirurgico, in modo da poter aggiornare la vostra registrazione e servire meglio voi, i pazienti.

Vi ricordiamo di chiedere al vostro Chirurgo Plastico dopo l'intervento la tessera del paziente che viene spedita nella confezione dell'impianto.